Ipnosi e psicologia a Cagliari... e non solo.

CONTATTI
Telefono: 3473095315
mail: g.delogu@me.com
Sede dello studio: via Giovanni Battista Tuveri, 72
09129 Cagliari (CA)

mercoledì 19 ottobre 2011

Corso sull'assertività. Impariamo a comunicare.

Almeno una volta nella vita capita: siamo di fronte a qualcuno, dobbiamo dirgli qualcosa di scomodo, che abbiamo rimandato per troppo tempo, e lì sul momento ci mancano le parole, non sappiamo bene nè che tono usare, nè quali parole scegliere.Come si fa a dire al capoufficio di non alzare la voce? O che ciò che ci ha detto di fronte a tutti è stata un'umiliazione? Come reagire di fronte ad un sorriso di scherno, o quando abbiamo a che fare con quelle persone "che hanno sempre ragione loro"? Come si fa a dire ad un amico che sta scherzando in modo troppo pesante? O che la sua amicizia non la vogliamo più? Come si fa a dire le cose senza ferire l'altro, o senza passare noi nel ruolo di vittime?
Lo imparerete nel corso sulla comunicazione assertiva, composto da 2 parti, che si terranno nelle seguenti date:
1) venerdì 16 dicembre dalle 18 alle 20,
2) sabato  17 dicembre dalle 10 alle 12.


La sede verrà comunicata al momento dell'iscrizione.

Che cos’è l’assertività? L’assertività (dal latino “asserere” che significa “asserire”), o affermazione di
sé, è la capacità di riconoscere e comprendere le proprie emozioni ed esigenze, e di imparare ad esprimerle
in modo chiaro, adeguato e costruttivo per riuscire a realizzare i propri obiettivi, senza venir presi per egoisti o aggressivi. È quindi alternativa ai comportamenti aggressivi o passivi, che portano a sperimentare emozioni
negative quali ansia, depressione, senso di colpa, rabbia e invidia.
Perché è importante essere assertivi?
La persona assertiva agisce per ottenere ciò che desidera e ritiene opportuno per sé, rispettando
i diritti degli altri, ma non necessariamente i loro desideri. La capacità di
essere assertivi e abili in ambito sociale, non è innata e immutabile, ma si può imparare.
Acquisendo uno stile di vita assertivo si interagisce in modo più efficace nella vita di tutti i giorni: con il partner, con la famiglia, con i colleghi e i superiori e si affrontano in maniera funzionale le situazioni conflittuali. L’assertività è uno strumento molto utile a tutti per la gestione ottimale dei rapporti interpersonali.
Di cosa tratta il training di assertività?
Il training si sviluppa in 4 incontri, di un’ora e mezza ciascuno, durante il quale saranno affrontati i seguenti temi: 
- come imparare a distinguere tra comportamento assertivo, passivo e aggressivo; 
- come acquisire consapevolezza del proprio stile di comportamento, dei condizionamenti e delle paure a cui siamo soggetti;
- come negoziare e gestire i conflitti; come fare e ricevere complimenti; 
- come fare e ricevere critiche;
- come fare richieste e imparare a dire “no”.

Il corso che faremo sarà essenzialmente pratico, dovrete mettervi in gioco, capire i meccanismi della comunicazione, e testare poi nella vita reale ciò che avrete imparato in ciascuna sessione del corso. L'obiettivo è che riusciate a dire anche le cose più difficili senza ferire l'altro, e uscendone sempre a testa alta... in una parola, essendo "assertivi".
Costo: 120 €
Per info e prenotazioni, chiamatemi o mandatemi una mail.
Dott. Giovanni Delogu
Tel. 347 3095315
mail to: albaspina@tiscali.it

sabato 15 ottobre 2011

Convengo di Ipnosi a Orroli

Stasera, dalle ore 18 alle ore 20, si terrà il primo convengo di ipnosi presso la biblioteca comunale di Orroli.
Vi aspetto, e allego sotto la locandina e il link.

http://www.orroliproloco.com/convegno_di_ipnosi.html


I° CONVEGNO DI IPNOSI città di ORROLI.

IL GIORNO 15 OTTOBRE 2011 alle ore 18:00 PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE DI ORROLI SI TERRA’ IL PRIMO SEMINARIO DIVULGATIVO SUL TEMA DELL’IPNOSI.
RELATORE DOTT. GIOVANNI DELOGU. PSICOLOGO, PSICOTERAPEUTA, SPECIALISTA IN IPNOSI ERIKSONIANA.

PROGRAMMA DELL’INTERVENTO della durata di 2 ore circa:

Storia dell’ipnosi, da Mesmer a Milton Erikson.fenomeni ipnotici, i segnali ideomotori e i suoi risvolti storici ( sedute spiritiche, rabdomanzia e tavoletta ouija).clinici e scientifici dell’ipnositerapia ( guarigioni da problemi di varia natura).e interventi del pubblico.aspetti misteriosi e controversi dell’ipnosi: la regressione ipnotica. Regressione alle vite precedenti (Brian Weiss). Rapimenti alieni (abuduction di Corrado Malanga).con esercitazione pratica con l’utilizzo del suono di un tamburo.


VISTA LA PARTICOLARITA’ DEL SEMINARIO SIETE INVITATI TUTTI…..SCETTICI COMPRESI! Ne sentirete delle belle!
-E fu un giorno che gli uomini si risvegliarono dal loro sonno manipolato. Siamo arrivati nuovamente a capire che l’uomo ha grandi poteri dentro di se.
In collaborazione e promosso dalla proloco di Orroli.

Per informazioni: cell 3465306495; e-mal: gl.sulis@tiscali.it

mercoledì 5 ottobre 2011

Anna staccato Lisa



Per chi non sapesse chi è, Anna Lisa è una ragazza di 33 anni, alla quale è stato diagnosticato un tumore maligno. Dopo un po' si viene a scoprire che quel tumore ha depositato metastasi in giro per il corpo, e Anna Lisa continua la sua battaglia contro un nemico che vive nel suo stesso corpo.
Ma la cosa interessante è che Anna Lisa dall'inizio della sua storia, comincia a scrivere un blog, nel quale ci regala fotografie di una ragazza che vive tra risonanze magnetiche, altri pazienti, chemioterapie, e un mondo che piano piano riscopre intorno a sè. E' l'energia e la voglia di vivere di Anna Lisa che mi colpiscono, e perciò vi invito a leggere il suo blog http://annastaccatolisa.splinder.com

Oggi ho appreso questa mattina che Anna Lisa non ce l'ha fatta, la malattia ha fatto il suo decorso. Ho appreso la notizia alla radio dal direttore de "La Stampa", che è rimasto colpito dal blog di questa ragazza, l'ha conosciuta di persona, e ha pubblicato il suo blog sul suo giornale. C'è in proposito un articolo molto toccante del direttore de La Stampa, e invito tutti voi a leggerlo, perchè è di una sensibilità ormai rara. http://www.lastampa.it/_web/CMSTP/tmplRubriche/hoilcancro/hrubrica.asp?ID_blog=342

All'inizio di questo post ho usato il verbo al presente: "Anna Lisa *è* una ragazza di 33 anni"; l'ho fatto perchè so che leggendo il suo blog, Anna Lisa continuerà a vivere nelle sue lettere, nei suoi momenti belli e nei tanti difficili, che ci ha regalato.

Ciao Anna Lisa, grazie.

Dott. Delogu